28 MAGGIO 1974 – 28 MAGGIO 2014

40 anni fa la strage di Piazza della Loggia a Brescia

28 maggio 1974

28 maggio 1974

La Leonessa non dimentica e con la morte spaventosa nel cuore spera, ancora, nella verità e nella giustizia.

Un pensiero mi è circolato in testa, oggi. Forte, fastidioso. Ho immaginato i colpevoli, impuniti, guardarci tutti, nascosti da vetri oscurati;  e noi, affannati, addolorati, alla ricerca di nomi che non fossero quelli delle vittime. Poi, nel pomeriggio, l’incontro con don Luigi Ciotti e, nelle sue parole, quel mio pensiero ha trovato la sua più valida espressione:

“A Brescia, come in altre città colpite dalle stragi, la verità passeggia per strada”.

Non basta, come dice don Ciotti, commuoverci. E’ necessario muoverci, tutti assieme. Coltivare la cultura del rispetto, della responsabilità, per arrivare alla legalità e alla giustizia.

Informazioni su Paola Buizza (LaBui)

Giornalista con un futuro sempre in discussione e un passato costruito sull'istinto. Una vita geograficamente collocata oltre gli schemi e gli stereotipi. Una donna che cade, soffre, si rialza e cammina. A volte, vola. Questo blog, comunque, non rappresenta una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato con cadenza periodica né è da considerarsi un mezzo di informazione o un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62/2001
Questa voce è stata pubblicata in Pensieri in libertà e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.