Con le mani nelle tasche

Mi ha sempre incuriosito molto mettere le mani nelle tasche. Nelle mie tasche, ovviamente. Quelle di giubbini dimenticati nell’armadio, oppure le tasche delle borse che non si usano da molto tempo. Emergono oggetti che pensavi di aver perso, caramelle, bigliettini, a volte soldi. Sono inaspettati regali. Certe volte, poi…ciò che ritrovi ti ferma i minuti. Come in un film, vai al rallenty…e rivivi emozioni. Un po’ come quando sfogli vecchi libri e ci trovi dentro messaggi custoditi, petali di fiori…appunti. Brevi attimi di poesia che costellano le vite di tutti noi e che ci fanno sentire protagonisti.

Informazioni su Paola Buizza (LaBui)

Giornalista con un futuro sempre in discussione e un passato costruito sull'istinto. Una vita geograficamente collocata oltre gli schemi e gli stereotipi. Una donna che cade, soffre, si rialza e cammina. A volte, vola. Questo blog, comunque, non rappresenta una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato con cadenza periodica né è da considerarsi un mezzo di informazione o un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62/2001
Questa voce è stata pubblicata in Pensieri in libertà e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.